FESTE, ABBUFATE E DIGESTIONE: COME USCIRE INDENNI E LEGGERI DAI PRANZI E DALLE CENE DI NATALE

Passa le festività natalizie leggere: con Enzymflor é possibile evitare la pesantezza post-prandiale, ridurre il gonfiore e migliorare la digestione, sostenendo pancreas, stomaco e intestino

Per moltissimi il Natale è il momento in cui ci si rilassa dallo stress lavorativo e anche dallo stare attenti a tavola, concedendosi un bel po' di strappi alla regola. Spesso però dopo i grandi banchetti natalizi ci si ritrova a dover fare i conti con pesantezza, difficoltà a digerire e acidità di stomaco. Il consiglio di AVD Reform per affrontare le feste in tranquillità e soprattutto con un occhio di attenzione al nostro apparato digerente si chiama Enzymflor, qui sotto vi spieghiamo perché.

Il motivo sta nell'esclusiva formula di Enzymflor che svolge un'azione antinfiammatoria del tratto digerente, proteggendo le pareti dello stomaco e aiutando a risolvere problematiche come gastrite, nausea, reflusso gastrico e dispepsia.

Il segreto sta nella sua composizione a partire dall'amido di riso e suoi 30 enzimi digestivi, ottenuto per fermentazione del riso ad opera dell'aspergillus Oryzae, passando per tre gruppi di enzimi naturali per la digestione dei carboidrati e due per le proteine e tre per quella dei grassi.

Vediamo nello specifico le componenti naturali che rendono Enzymflor di AVD Reform un valido aiuto nell'equilibrare il processo di digestione dei cibi e di protezione dello stomaco:

  • Il Lactasi è un enzima derivato dalla fermentazione del riso utile per la digestione del lattosio (lo zucchero del latte) e per ridurre i sintomi proprio legati all'intolleranza alimentare al latte;
  • La Papaia (tit. 450 UP/g, frutto leofilizzato) aiuta la digestione poiché ha al suo interno un enzima chiamato papaina che agisce come i succhi gastrici, inoltre ottimizza il transito intestinale;
  • Ginger ES o semplicemente zenzero (tit 5% in gingeroli). Numerosi effetti benefici legati al tratto gastrontestinale e alla digestione sono da attribuirsi allo zenzero estremamente positivo per lenire le pareti intestinali in caso di irritazioni (colon irritabile). Curiosità: l'efficacia naturale di questa radice è da tempo utilizzata come rimedio anti nausea anche nelle donne in gravidanza;
  • Ananas (250 GDU/g estratto secco), noto brucia-grassi, anche se le maggiori proprietà che offre che sono legate alla bromelina, ovvero l'enzima proteolitico di cui é ricco. Antinfiammatorio e digestivo soprattutto per quanto riguarda le proteine;
  • Camomilla (estratto secco), fiore da sempre utilizzato per lenire e calmare, qui svolge un ruolo importante nella digestione poiché contrasta le eventuali irritazioni dovute all'assunzione di cibi irritanti per la mucosa gastro/intestinale, regolarizzando la motilità gastrointestinale;
  • Genziana (estratto secco): si tratta di un principio amaro che proprio per questa sua caratteristica va a stimolare la produzione di succhi gastrici. Inoltre la genziana facilita la digestione in quanto coleretica e colagoga;
  • Condurango (corteccia): il suo principio amaro aiuta la digestione ed è indicato anche nei dolori gastrici. Utile per contrastare la nausea

Consigli per l'assunzione di Enzymflor:

Assumere 1-2 capsule 3 volte al giorno durante il pasto.

Cogliamo l'occasione per augurarvi buone feste!